Annale ISSR 15/2017-18

ANNALE “PAROLA E TEMPO” n. 15/2017-18, Ed. Pazzini, Villa Verucchio 2019, 25 Euro.

EDITORIALE

Lo studio della Teologia interessa tanto anche ai laici
di GABRIELE GOZZI

«Filosofia ho studiato, diritto e medicina, e, purtroppo, teologia, da capo a fondo, con tutte le mie forze». All’inizio del poema drammatico di Goethe, così Faust nell’«angusta stanza gotica dall’alta volta» esprime il suo sfogo con quel leider (“purtroppo”): egli forse preferirebbe non praticare teologia, eppure – pare di evincere – non ha potuto farne a meno…
Sono partito da questo apologo, perché mi è utile per riflettere sulla domanda di teologia che in questi anni è andata aumentando, sul nostro territorio, fra i fedeli laici che non vogliono rinunciare a intraprendere un viaggio nella teologia cristiana, considerato come un’avventura avvincente e che vale la pena di affrontare. È questo un tratto che merita una sicura attenzione, poiché – pur con i molti sacrifici richiesti da un’intensa vita professionale o dai doveri della famiglia – si incrementa sempre più il numero dei cristiani, giovani e adulti, uomini e donne, che si ritagliano spazi per avventurarsi in un itinerario alla ricerca delle ragioni della propria fede cristiana.
Come sempre l’Annale dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli”, di cui consegniamo alle vostre mani e alla vostra lettura il 17° volume, raccoglie gran parte dello sforzo profuso nel biennio 2016-17 per rispondere a questa pressante richiesta di itinerari di formazione culturale, pastorale e spirituale manifestata da tanti laici.
Questo nuovo volume si apre con una importante novità! Dopo un lungo lavoro preparatorio, nel Settembre 2016 è stato costituito un nuovo Istituto interdiocesano delle diocesi di Rimini e San Marino – Montefeltro, realizzando così un ambizioso progetto di collaborazione tra le due Diocesi con lo scopo di incrementare la diffusione e la qualità della cultura religiosa su un territorio più vasto. Un Istituto interdiocesano e internazionale: nuovo soggetto, unico Istituto, unica dedica (“A. Marvelli”), ma la stessa qualità e varietà dell’offerta formativa degli anni passati, che costituisce oggettivamente una risorsa straordinaria per le due Chiese diocesane; un percorso di studio che non ha eguali sul nostro territorio per ampiezza dell’offerta, la sistematicità di approccio, gli specialisti coinvolti, la qualità scientifico-didattica e la completezza di sguardo sui diversi aspetti della cultura religiosa.
Sfogliando le numerose pagine e facendovi catturare dalla lettura dei molteplici contributi potrete constatare come i primi passi di questa nuova avventura risultino complessivamente positivi, soprattutto per la riscoperta del valore della formazione teologica nella vita della Chiesa e per la messa in atto di alcuni importanti percorsi seminariali, di laboratori e conferenze, proposte in gran parte nella diocesi di San Marino-Montefeltro, che hanno sollecitato un più approfondito confronto ecclesiale sull’esortazione Amoris Laetitia, su alcuni nuclei costituitivi della Dottrina Sociale della Chiesa, oltre che sull’Insegnamento della religione cattolica nella scuola pubblica e su altre tematiche. Particolarmente apprezzato è stato poi il Convegno, realizzato nella prestigiosa cornice di san Leo sull’Arte Sacra e i beni ecclesiastici; come pure il progetto interdisciplinare di formazione e ricerca dedicato al dialogo tra Scienza e Fede, il cui materiale costituisce la parte monografica. Un nuovo processo è stato avviato e speriamo possa generare i suoi frutti offrendo un qualificato impulso alla crescita dell’esperienza della fede e alla vita pastorale, sebbene con tempi di maturazione che non possono essere immediati.
Per tutti noi, docenti e studenti che crediamo con convinzione nella formazione ad una fede “adulta” e “pensata”, questo nuovo volume di Parola e Tempo è la prova di come il «purtroppo» di Faust, si può trasformare nel «finalmente» o nel «per fortuna» dell’esistenza di una proposta come quella dell’Istituto Interdiocesano di Scienze Religiose “A. Marvelli” delle Diocesi di Rimini e San Marino-Montefeltro.

Scarica la scheda dell’Annale ISSR 15/2017-18 in formato pdf