Logos alogos

Fausto Gianfreda, S.J., Logos alogos. La giustizia cristologica nei Cahiers di Simon Weil, Pazzini Editore, Villa Verucchio 2011, pp. 318, Euro 25.

Il giusto giudizio richiede l’assimilazione a Dio. Ciò che permette l’assimilazione è la media proporzionale. Il termine medio della proporzione tra Dio e uomo è il Dio-uomo Gesù Cristo. Il Cristo crocifisso, bilancia mirabile di impossibile equilibrio che com-mensura grandezze eterogenee (Logos alogos), è la mediazione della giustizia e l’inter-mezzo della vita cosmica. Il Suo corpo, punto di in-crocio dell’eterno con il tempo, è il luogo di riscatto dal male: ove la pesanteur è annullata. L’uomo giusto, spoglio delle passioni, passato per la Passione di Cristo, è puro e perciò capace di contemplazione. Alter Christus, è divenuto “misura d’ogni cosa”. Nella sua anima, l’operazione della forza è bilanciata e vinta da quella della grazia kenotica del Crocifisso.

di Gianfreda Fausto

Scarica la scheda del libro in formato pdf